Nuova Zelanda


Staccatasi dal supercontinente Gondwana 130 milioni di anni fa, la Nuova Zelanda offre un'incredibile varietà di paesaggi selvaggi e incontaminati. Fiordi, ghiacciai e laghi glaciali, cime innevate, foreste pluviali, geyser e valli tettoniche che appartengono alla catena vulcanica denominata l'Anello di Fuoco del Pacifico, dune e spiagge lambite dal Mar di Tasmania e dall'Oceano Pacifico Meridionale.
Situata agli antipodi dell'Europa a cavallo dei Quaranta ruggenti, la Nuova Zelanda ha un clima marittimo e quindi molto variabile, da un'estremità all'altra del Paese - Cape Reinga all'estremità settentrionale dell'Isola del Nord al punto più meridionale dell'Isola del Sud, Slope Point nei Catlins – contiene innumerevoli eco-sistemi diversi.
Paese geologicamente giovane, l'assetto attuale ha solo 10.000 anni, custodisce specie primordiali come i giganteschi alberi kauri e alcune tra le 80 specie diverse di felci o i tuatara, antichi rettili di Gondwana e gli emblematici kiwi ormai rarissimi nell'ambiente naturale.
Le sue coste e le baie più protette sono popolate da specie rare di delfinidi e pinguini, mentre lungo la scarpata continentale ad oriente, nell'isola del Sud, abbondano i capodogli e si può assistere alla migrazione delle balene provenienti dalla vicina Antartide.
Benchè prevalentemente abitata da popoli di origine anglosassone, la Nuova Zelanda è permeata dalla cultura dei Maori di origine polinesiana che rappresenta il 15% della popolazione. Le leggende Maori narrano in modo suggestivo l'origine di queste due isole emerse dall'Oceano Pacifico mentre gli antichi canti e inni di guerra sono diventati l'emblema dell'attività sportiva moderna a livello internazionale.
Nonostante la notorietà che ha raggiunto come destinazione turistica dopo la fortunata trilogia del Signore degli Anelli, la Nuova Zelanda conserva ancora una fascino selvaggio e incontaminato al di fuori dalle rotte turistiche convenzionali.
In Nuova Zelanda è possibile coniugare la passione per i viaggi, i trekking, la navigazione a vela e il golf, da praticare in campi unici al mondo che si snodano sulle scogliere a picco sull'oceano Pacifico.

Ideale per costruire itinerari e viaggi su misura, uniti a crociere in barca a vela nella baia riparata di Auckland o nelle incantevoli Bay of Islands dell'Isola del Nord, soggiorni in Lodge esclusivi dotati di campi da golf spettacolari; escursioni con piccoli aerei privati nelle zone più remote del Paese, whale-watching a Kaikoura, il Milford Sound e il Doubtful Sound, Mount Cook e i ghiacciai Franz Josef e Fox e nell'Isola del Sud.

La Nuova Zelanda è una destinazione davvero unica ricca di isole e baie dal mare colore blu cobalto, bordato da lunghe spiagge argentate, angoli di foresta sub-tropicale e città immerse nella storia e nel fascino.
Condizioni di Navigazione - Il clima è variabile durante l'anno, con brezza di terra e di mare durante il giorno.
Vi sono abbondanza di ripari, ancoraggi protetti da tutte le direzioni di vento e buoni servizi di informazione per le previsioni climatiche.
La marea ha un'escursione di circa 2 metri.
Tempo - In estate, tra novembre e aprile, le temperature si aggirano sui 23°- 30°C, con una temperatura dell'acqua sino a 24°C.

Bay of Islands - 500 miglia di costa punteggiata da oltre 86 isole.
Partite da Bay of Islands e passate la notte nella storica Russel, la prima capitale della Nuova Zelanda.
Dirigetevi verso Whangaroa Harbor per circa 32 miglia e concedetevi un sbarco serale a Kingfish Lodge, un lussuoso ed esclusivo resort accessibile solo dal mare, scelto da numerose celebrità.
Al ritorno verso Bay of Islands, una breve navigazione vi porterà alle spiagge di sabbia bianca di Cavalli Island e il relitto del Rainbow Warrior.
Nei pressi dello storico faro di Cape Brett potrete visitare Piercy Island, una spettacolare e austera formazione naturale, conosciuta per il celebre Buco nella roccia e la Grotta cattedrale. Se estendete la vacanza sino a 10 giorni potrete continuare la navigazione one-way su Auckland.

Auckland - "La città delle vele"
Il Golfo di Hauraki è una della aree di navigazione più ampie del mondo, con una estensione di 1500 miglia quadrate, con 76 isole da esplorare, oltre 200 ormeggi riparati e una lunga e bellissima costa. Potrete navigare verso Waiheke Island, luogo di una deliziosa produzione vinicola, ove è possibile cenare tra gli ulivi. Oltre alle bianche spiagge sabbiose, l'isola offre interessanti attrattive culturali come una scelta di
artigianato locale, tra cui vasellame, tessuti e lavorazioni in pelle. Potrete navigare attraverso il Fiordo del Thames verso l'incantevole Penisola di Coromandel, un tempo luogo di una frenetica febbre dell'oro, poi a nord verso la parte sottovento di Great Barrier Island, per molti il miglior posto per pesca e immersioni nei dintorni. Nei pressi di Kawau Island è invece frequente l'avvistamento dei delfini. Parte dell'Hauraki Gulf

National Maritime Park, questa isola è popolare tra i navigatori per gli ancoraggi protetti, le splendide grotte e la Mansion House Bay, un magnifico edificio coloniale a testimonianza di un'epoca ormai trascorsa.

Soggiorni in Lodge esclusivi dotati di campi da golf spettacolari che si snodano sulle scogliere a picco sull'oceano Pacifico: il Kauri Cliffs e il Cape Kidnappers. Entrambi Relais & Chateau, sono situati sull'Isola del Nord della Nuova Zelanda e sono raggiungibili in elicottero o via terra a pochi minuti dall'aeroporto di Bay of Islands, il primo e da quello di Napier, il secondo.


Kauri Cliffs


Il golf del Kauri Cliffs ha un percorso 18 buche e un tracciato che si snoda su 6.510 metri, un par 72 da competizione con 5 piazzole di partenza per ogni buca permettendo di giocare a tutti i livelli. Da quindici buche si ha la vista dell'oceano Pacifico di cui sei si snodano direttamente lungo le scogliere mentre le rimanenti sono distribuite tra paludi, foreste e terre coltivate.
Il complesso del Kauri Cliffs riservato a il golf è dotato di ogni comodità e incluso un eccellente campo pratica, putting and chipping greens, guardaroba e un fornitissimo negozio dedicato al golf.

il Lodge Kauri Cliffs è costruito su un'area di 2400 ettari vicino a Mataury Bay ed offre una spettacolare vista a 180° dell'oceano Pacifico. Dalle verande, dal lounge e dalle sale da pranzo di possono ammirare anche Cape Brett e l'isola Cavalli, mentre si cena à la carte.
Il Kauri Cliffs è formato da una costruzione principale formata da un ampio salone, una sala riunione, una sala giochi ed una piccola sala computer e da 11 cottage indipendenti, ognuno con due suite, per un totale di 22 unità abitative; ogni suite dispone di portico privato, camera confortevole con zona living e caminetto, guardaroba e bagno con doccia e vasca da bagno.
I cottage sono disseminati al delimitare della foresta esistente e prospicienti l'oceano e il campo da golf.

Le 22 unità sono suddivise in 16 de luxe ( 900 mq ca.) e 6 standard ( 840 mq.ca). Le stanze da letto hanno un caminetto a gas, mini-bar, Tv con DVD e CD player, ampio letto King size ( possibilità di avere due letti singoli), poltrone, scrittoio e divano. Tra le attrezzature: 2 campi da tennis, una piscina a sfioro con angolo benessere e fitness. Il Kauri Cliffs ha 3 spiagge appartate, che sono anche utilizzabili per picnic e barbecue e nelle immediate vicinanze è possibile praticare pesca, immersioni subacquee e snorkeling, vela e kayak.
Possibilità di escursioni private alla Ninety Mile Beach, a Tane Mahuta, alla Doubtless Bay, alla foresta Puketi Kauri, alle cascate Rainbow, a Russell e alla Waitangi Treaty House.

PROGRAMMA - GOLF, NATURA & SPA al KAURI CLIFFS
da euro 6.280 per due persone

Comprende:
- La sistemazione in Suite Deluxe per due persone, 3 pernottamenti con prima colazione completa, aperitivi e cena;
- Mini Bar (esclusi vini e liquori);
- L'uso di tutte le strutture del Lodge;
- Una giornata di golf nello spettacolare campo 18 buche – par 72 da competizione (caddy e mezzo elettrico inclusi);
- Il pacchetto Spa 'Earthly Pleasures' di 4 ore e mezza che include I trattamenti più rilassanti offerti dalla SPA del Kauri Cliffs;
- Un'escursione spettacolare in elicottero della durata di 4 ore lungo le coste orientali e occidentali dell'Isola del Nord della Nuova Zelanda. E' prevista la visita di Omapere dove guide Maori vi condurranno al cospetto di 'Tane Mahuta', il più grande albero di kauri della Nuova Zelanda e vero gigante della foresta e della famosa 90 Mile Beach e di Cape Reinga, dell'estrema propaggine del Paese. ^ Torna su


Cape Kidnappers


Il campo da golf di Cape Kidnappers è stato progettato dall'architetto Tom Doak, una vera leggenda tra i golfisti. Il campo da golf è un par 71 e si snoda lungo un percorso lungo 6.510 metri, impegnando i golfisti di qualunque livello. Il campo di Cape Kidnappers è stato inaugurato nel 2004 ed è attualmente classificato tra i primi 50 migliori campi da golf dal Golf Magazine.

La fattoria di Cape Kidnappers sorge nel cuore di un'area di 2400 ettari di pascolo che si tuffa nel mare.I nuclei abitativi del lodge hanno il fascino e la suggestione delle fattorie e combinano materiali rustici, quali pietra e legno stagionato, con arredamenti moderni Ogni suite ha aria condizionata regolabile, collegamento internet wireless, lettore CD e DVD con televisore LCD, cassaforte e soprattutto una vista panoramica a 180° di tutta la proprietà, del campo da golf e dell'oceano pacifico dal balcone privato di ogni suite.

A disposizione degli ospiti anche un cottage, ideale per gruppi di amici o per famiglie. Il cottage dispone di 4 camere spaziose, con caminetto e bagno privato, un'ampia zona living, con camino e cucina all'americana, due piccoli salotti, una sala Tv e jacuzzi esterna.

PROGRAMMA - CAPE KIDNAPPER
da euro 6.400 per due persone

Comprende:
- La sistemazione in Luxurious Ridge Suite per due persone, 3 pernottamenti con prima colazione completa, aperitivi e cena;
- Mini Bar (esclusi vini e liquori);
- L'uso di tutte le strutture del Lodge;
- Il trasferimento in elicottero dall'aeroporto di Napier a Cape Kidnappers, compreso un breve volo panoramico sulla Hawkes Bay (durata del volo 20 minuti);
- Escursione guidata in quod nei pascoli della tenuta, incluso picnic esclusivo;
- Pacchetto Couples Spa con trattamenti e massaggi a Vostra scelta e rinfresco finale;
- Escursione di prima mattina in mongolfiera per sorvolare Hawkes Bay, le sue tenute e le vigne;
- Escursione di 6 ore delle cantine di Hawkes Bay con degustazione e pranzo al Te Awa Vineyard nella regione vinicola di Gimblett Gravels.

^ Torna su